Irene e Mario Wedding

“The best and most beautiful things in the world cannot be seen or even touched. They must be felt with the heart” 

Helen Keller

In una splendida giornata d’estate Irene e Mario hanno unito le loro vite nel sacramento del matrimonio. Una sensazione di gioia e felicità, un’emozione indimenticabile accompagna a distanza di tempo il ricordo di quel giorno di fine agosto.

1176389_521354834610649_686882763_n

Il leitmotiv di tutto il matrimonio è stato la loro storia d’amore cresciuta negli anni tra una fermata del bus e un’altra. Sembrerebbe un tema inusuale ma non lo è se si considera che lo sposo, Mario, è un autista di pullman e che il loro amore è sbocciato proprio così.

Le tonalità del giallo e dell’arancio fanno da cornice all’intero evento. Tonalità che si sono armonizzate facilmente con il tema studiato e che, al tempo stesso, confortano e trasmettono energia positiva. Il progetto si è poi diviso in due parti: quella più delicata e romantica per la cerimonia, e quella più giocosa e frizzante per il ricevimento. Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo e, per questa volta, qualcosa di…colorato.

I due sposini si sono detti sì nella chiesetta del Lazzaretto, a Varese. Il bouquet della sposa è un trionfo di allegria: piccoli girasoli, gerbere arancioni, margheritine e solidago giallo. Questi fiori ornano l’intera chiesa insieme a delle eleganti lanterne e candele bianche.

Dopo una pioggia di riso sul sagrato, tutti a festeggiare a Le Due Querce, location immersa in un ampio e rigoglioso parco. Davvero originale è il tableau de mariage pensato come un “percorso d’amore” compiuto naturalmente in bus. Le fermate riportano i nomi dei tavoli fino ad arrivare alla fermata capolinea, il tavolo d’onore degli sposi.

Le tavolate imperiali sono state decorate con vasi totalmente handmade rivestiti da pizzo e Juta, gabbiette bianche, tronchi d’albero, piante aromatiche ed ancora margherite, gerbere e mini girasoli. I menu sono stati realizzati all’interno di box di cartone dalla forma rettangolare, forma che richiama subito alla mente la cornice contenente gli orari del pullman presente ad ogni fermata.

La confettata è un vero trionfo del handmade, i recipienti contenenti i confetti sono infatti frutto del nostro laboratorio in continuo fermento. Sono stati realizzati con corda, juta e nomi in gesso. Ad arricchire ancor di più questo dolce angolo vediamo la presenza di alzatine in vetro decorate da fiocchi di raso giallo, tulle e allegre composizioni floreali di gerbere arancioni, margheritine, solidago giallo e girasoli.

Una festa gioiosa ed emozionante, possiamo dunque riassumere così la magnifica giornata di Irene e Mario.

Wedding Art Direction La Cinzia L’Atelier dell’Evento

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =